Recensione Intel Optane Memory 32GB: prove tecniche di rivoluzione

Intel Optane è un progetto in fieri: la casa di Santa Clara lo ha presentato nel 2015 con l’obiettivo di dare una scossa al mercato delle memorie e dello storage e nella primavera scorsa ha tagliato il primo traguardo in ambito consumer con l’arrivo delle Intel Optane Memory. Una tappa di un percorso caratterizzato, inoltre, dalla prima proposta per il mercato enterprise per il quale l’azienda ha previsto l’Intel Optane SSD.

COSA SONO

Qualcosa che non sono 

Non sono RAM, né tantomeno hard disk. Le Intel Optane Memory provano ad unire il meglio dei due mondi: la velocità di accesso ai dati tipico della memoria volatile, sfruttando l’ampia capacità di archiviazione degli hard disk meccanici. E non sono nemmeno le tradizionali memorie NAND flash integrate in una pletora di dispositivi elettronici, a partire dagli  SSD, perché la tecnologia alla base è differente, le rende più veloci e, a detta di Intel, più durature. La garanzia offerta sul prodotto, a scanso di equivoci, è di cinque anni.


Il compatto che non vuole arrendersi dalle ottime caratteristiche? Sony Xperia Z3 Compact, in offerta oggi da Tiger Shop a 275 euro oppure da Amazon a 381 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata