TI annuncia nuovi gate driver e mosfet più piccoli per i motori dei Droni

Se escludiamo i quadricotteri giocattolo di fascia bassa, i droni per volare utilizzano motori di tipo brushless ovvero senza spazzole, tipicamente a cassa rotante. Questo motore per funzionare ha bisogno di un regolatore (ESC) che sui droni riceve in input il valore proveniente dall’autopilota sulla velocità desiderata dell’accoppiata motore/elica e lo trasforma in corrente modulata in PWM

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata